Incidente a Torre Boldone sulla Provinciale della Valle Seriana, 9 i feriti


Scontro multiplo sulla provinciale della Valle Seriana a Torre Boldone, traffico bloccato.

Un incidente si è verificato questo martedì mattina 16 luglio attorno alle 9,45 sulla Strada Provinciale della Valle Seriana a Torre Boldone. 3 le ambulanze intervenute per prestare soccorso ai 9 feriti coinvolti.

Traffico in entrambi i sensi di marcia. Seguono aggiornamenti.

Tutti i diritti riservati ©



“Sono arrivati fino in paese”, allarme cinghiali ai piedi della Presolana


I sindaci dell’Unione Comuni Presolana scrivono una lettera per sottoporre l’attenzione al pericolo cinghiali: “Sono arrivato fino in paese, bisogna prendere provvedimenti”.

I segni lasciati dai cinghiali a Cerete

Le foto non lasciano dubbi: i cinghiali sono arrivati vicino alla case, precisamente nel prato a fianco della chiesa di Cerete Alto, e non sempre in orari notturni.

“Abbiamo scritto una lettera – spiega Cinzia Locatelli sindaco di Cerete e presidente dell’Unione Comuni Presolana – con gli altri sindaci dell’Unione. Inoltre in questi giorni tutte le Comunità Montane hanno accettato di diffondere la sottoscrizione della stessa ai loro comuni. La situazione è di pericolo visto che capita di incontrare i cinghiali anche di giorno e anche a lato della strada provinciale. Per questo chiediamo al Ministero e alla Regione di intervenire celermente per arginare i danni ed evitare il peggio”.

Il testo della lettera

Tutti i diritti riservati ©



Clusone: Spagnolo presenta l’avanzamento dei lavori del Gewiss Stadium


In occasione del ritiro dell’Atalanta a Clusone Roberto Spagnolo ha presentato l’avanzamento dei lavori allo stadio di Bergamo.

Soni stati presentati nella serata di oggi lunedì 15 luglio in sala Legrenzi a Clusone, l’avanzamento dei lavori dello stadio Gewiss di Bergamo con la presenza di Roberto Spagnolo direttore operativo Atalanta Bergamasca Calcio.

“Non è un cantiere ma bensì 3 – ha spiegato Spagnolo -. I lavori stanno proseguendo nel migliore di modi grazie anche all’appoggio di tecnici e partner seri. La preoccupazione c’è è inutile negarlo, molto dipende anche dalle condizioni meteo. Lavoriamo su tre turni per poter procedere e concludere nei tempi previsti. Entro fine agosto la copertura dovrà essere completata”.

“La squadra è entusiasta dello stadio – ha commentato Gugliemo Nodari responsabile cantiere -. Il presidente Percassi quotidianamente viene in cantiere per visionare l’andamento dei lavori”.

Tutti i diritti riservati.



A Casnigo nove serate di festa in Oratorio


“Gesti piccoli e pensieri grandi”, a Casnigo Oratorio in festa.

Nove serate di festa, tutte da vivere e da gustare: continua sino a domenica 21 luglio a Casnigo la tradizionale Festa dell’Oratorio, che giunge quest’anno alla ventiquattresima edizione. Nei rinnovati spazi del centro comunitario dedicato a S.Giovanni Bosco e S.Giovanni Paolo II, la Festa offre musica, animazione, laboratori e buona cucina. Domenica 14 luglio si è tenuto un momento particolarmente intenso, con la dedicazione del Bar dell’Oratorio a Dario Franchina, volontario casnighese onnipresente morto nei mesi scorsi.

“Vogliamo che chi viene alla festa – sottolinea il parroco don Giuseppe Berardelli con l’Equipe Educativa – respiri la nostra umanità, che trovi buon cibo ma anche l’accoglienza di chi lo ha preparato. Vogliamo che tutti possano incontrare gente con la quale è bello stare, incrociando sorrisi, mani, cuori, gesti piccoli e pensieri grandi. Vogliamo che tutti coloro che con impegno e tenacia ogni anno rendono possibile questo evento, sappiano fare squadra, animati dal sentirsi figli e fratelli, e che lo stile e lo spirito dell’Oratorio sia traccia, orizzonte ed essenza di questa festa”.

Ogni sera ci saranno grigia e pizzeria dalle 19 alle 23. Da giovedì a domenica si aggiunge un accurato servizio cucina fino alle 22.30. Ogni sera musica per ogni età, con spazio giovani “in piazzetta”. Martedì 16 luglio musica a 360° con Paolo Nicoli & Band, mercoledì 17 Baila Con Migo, giovedì 18 Aghi di Pino con il nuovo album “Pà e salam”, venerdì 19 dj Massimo Alberti, sabato 20 Latin Space e domenica 21 gran finale con l’Orchestra Vela Bianca. Nella Sala Polivalente è allestito l’Eco-infopoint del gruppo Ideado, con mercatino dell’usato, mostra e proiezioni continue sull’inquinamento da plastica, la possibilità di misurare la propria impronta ecologica, eco-consigli per una vita quotidiana più sostenibile ed un banco gioielli con materiali naturali riciclati. “Dal 2017 – spiegano gli organizzatori – il 70% dei piatti ed il 95% dei bicchieri di plastica utilizzati, viene ripulito e conferito alla raccolta differenziata”. La Festa inoltre collabora con i progetti di integrazione dei ragazzi richiedenti asilo e sostiene il progetto per il reinserimento lavorativo dei detenuti, servendo dolci provenienti dal laboratorio di pasticceria del carcere di Bergamo.

Tutti i diritti riservati ©



Delia Camozzi è il nuovo presidente della Fondazione Honegger Albino


Nominato il CdA della Fondazione Honegger per il prossimo triennio. L’avvocato Delia Camozzi è il nuovo presidente.

È l’avvocato Delia Camozzi il nuovo presidente della Fondazione Honegger. Lo ha eletto il consiglio di amministrazione nel corso della seduta di insediamento, svoltasi il 28 giugno, tre giorni dopo la sua nomina, effettuata dal sindaco di Albino Fabio Terzi.

Delia Camozzi, 58 anni, sposata e madre di due figli, già presente come consigliere in due mandati precedenti, dal 2011 al 2016, subentra nella carica a Tiziano Vedovati, che ha lasciato l’incarico lo scorso 24 giugno, alla scadenza del suo mandato.

Conosciuta e stimata per la sua professione di avvocato, Delia Camozzi non è un nome nuovo della vita politico-amministrativa albinese. Già assessore agli affari generali e ai rapporti con le società partecipate, dal 2004 al 2009, nella giunta del sindaco Giacomo Rizzi, e per un anno, dal 2004 al 2005, delegato ai rapporti con la Fondazione Honegger, era presente anche nella scorsa tornata elettorale nella lista di Civicamente Albino, vincitrice delle elezioni insieme a Lega Nord e SiAmo Albino. 

Il nuovo presidente sarà affiancato da Stefano Vismara, in qualità di vicepresidente, e dai consiglieri Davide Carrara, Ivo Lucchetti, Flavia Belotti.  Il CdA durerà in carica tre anni, quindi fino al 27 giugno 2022. 

“Sono onorata di questa nomina, sinceramente non me l’aspettavo – afferma la neopresidente avv. Delia Camozzi – Esprimo la mia gratitudine al CdA per la fiducia che mi ha accordato. Assumo questo incarico con senso di responsabilità e spirito di servizio, per il bene della Fondazione, ma soprattutto degli ospiti e dei famigliari. Insieme al CdA e a tutto il personale che vi opera, mi impegnerò a garantire la miglior assistenza possibile e cercherò di rendere la struttura una realtà sempre più inserita nel contesto cittadino. Gli ospiti in primis e i loro familiari saranno al centro delle attività di tutto il personale e del CdA della Fondazione. In Casa Honegger e nella Struttura Protetta troveranno un luogo privilegiato, attento ai loro bisogni, funzionale nei servizi, ricco di competenze professionali, dove poter vivere con pienezza la loro vita. Su questa sfida tutto il CdA ha dimostrato fin da subito entusiasmo e ampia condivisione”. 

Chiare le linee di gestione della Fondazione: completamento dei lavori di ristrutturazione del piano terra ed ampliamento del primo piano di “Casa Honegger”; ottimizzazione dei diversi servizi interni, a favore sia degli ospiti che dei cittadini albinesi, per aumentarne la qualità; incentivazione delle politiche di scambio ed integrazione tra la Fondazione e la comunità di Albino; attenzione alle nuove necessità del territorio; sviluppo dei rapporti con le realtà socio-sanitarie sovracomunali.

“Auguro un buon lavoro al CdA – prosegue Delia Camozzi – perché la Fondazione, che ha una nobile tradizione di servizio alle famiglie, possa continuare il suo percorso, integrandosi sempre di più nel tessuto della comunità che non è solo quella del Comune di Albino, ma anche degli altri della Val Seriana. E un augurio di buon lavoro a tutto il personale e ai volontari, risorsa preziosa per l’operatività della Fondazione”.

Tutti i diritti riservati ©



Cascata in notturna con un tocco di gusto e di musica


Sabato 20 luglio Cascate del Serio in notturna con gusto sui sentieri della musica.

Un evento imperdibile che si ripete una volta all’anno: sabato 20 luglio a Valbondione, in alta Val Seriana, va in scena al Cascata del Serio aperta eccezionalmente in notturna dalle 22 alle 22.30.

Per l’occasione, che vede ogni anno la presenza di migliaia di persone, la Turismo Valbondione organizza una camminata gastronomica che prevede alle ore 18.00 aperitivo in quota presso le Baite di Maslana con possibilità di cenare presso il Ponte romano. La serata sarà allieta dall’OROBIAN PIPE BAND, una banda di cornamuse e percussioni scozzesi.

Scaricate a questo link il modulo d’iscrizione e il regolamento per la camminata gastronomica:

Iscrizione Cascata 20 Luglio 2019

Regolamento Cascata 20 Luglio 2019

Ticket parcheggio auto € 5,00, si consiglia abbigliamento da montagna e torcia. Lo spettacolo delle Cascate, le più alte d’Italia con i loro 315 metri, può essere visto anche senza nessuna prenotazione, non usufruendo di aperitivo, cene e guida. In questo caso ci sarà solo il pagamento per il parcheggio.

Possibilità di andare alla scoperta delle Cascate del Serio accompagnati dalle guide alpine di Mountain Team Italy: costo a persona € 7 (inclusa assicurazione RCT) – bambini fino a 14 anni gratis. Prenotazioni entro le ore 15.00 del giorno prima.

Tutti i diritti riservati ©



Offerta di Lavoro – Nuovo corso per Macellaio-Gastronomo – Piemonte – Torino

Cerchi un sito web ?
Realizzazione siti web

Cerchi un autonoleggio per fittare la tua auto?
Autonoleggio Economici

Cerchi un fioraio a Napoli?
Fiorai Napoli

Cerchi un servizio di assistenza Caldaie a Firenze?
Assistenza e Manutenzione Caldaie Firenze

Cerchi un Cartomante al telefono?
Cartomanzia a basso costo

Cerchi un esoterista online?
Incantesimi d’amore e Legamenti d’amore

Cerchi un esperto fabbro idraulico o elettricista?
www.prontocasas24h.it/pronto-intervento

Cerchi un Falegname a Napoli?
Falegname Napoli

Iptv Abbonamento

Offerta di Lavoro – Corso per Pasticcere Professionale – Piemonte – Torino

Cerchi un sito web ?
Realizzazione siti web

Cerchi un autonoleggio per fittare la tua auto?
Autonoleggio Economici

Cerchi un fioraio a Napoli?
Fiorai Napoli

Cerchi un servizio di assistenza Caldaie a Firenze?
Assistenza e Manutenzione Caldaie Firenze

Cerchi un Cartomante al telefono?
Cartomanzia a basso costo

Cerchi un esoterista online?
Incantesimi d’amore e Legamenti d’amore

Cerchi un esperto fabbro idraulico o elettricista?
www.prontocasas24h.it/pronto-intervento

Cerchi un Falegname a Napoli?
Falegname Napoli

Iptv Abbonamento

Meteo – Inizio settimana instabile


Meteo in Val Seriana: inizio settimana instabile, poi nuovamente bello con qualche temporale estivo.

L’estate prosegue secondo i canoni stagionali, tra temporali rinfrescanti e giornate ben soleggiate. Le temperature da alcune settimane si sono allineate alle medie stagionali, senza più scomodare valori estremi.

L’anticiclone nord africano è stato ricacciato nella sua sede “naturale”, mentre l’alta pressione delle Azzorre ci protegge dai fronti perturbati. Non sempre ci riesce, e l’ultimo sta transitando nelle prime ore di stamani.

Poi tutto si sistemerà, riportando bel tempo ma qualche rovescio sarà sempre in agguato nelle ore più calde.

Fabio Porro

Tutti i diritti riservati ©



L’Atalanta debutta contro la Rappresentativa Città di Clusone


L’Atalanta ha debuttato nel ritiro estivo domenica 14 luglio contro la Rappresentativa Città di Clusone. Gremito lo stadio comunale.

Tantissime persone, più di 2000, domenica 14 luglio sono arrivate a Clusone per assistere alla prima amichevole stagionale dell’Atalanta andata in scena allo stadio comunale alle 17.30. Numerosi anche i tifosi che sono rimasti fuori, visto il raggiungimento della capienza massima.

L’Atalanta ha affrontato la rappresentativa Città di Clusone, squadra creata proprio in vista di questa partita, allenata da Roberto Radici, mister dell’AlbinoGandino.

In campo per l’Atalanta: Rossi; Masiello, Palomino, Ibanez; Reca, Colley, Pessina, Gosens; Da Riva; Gomez, Barrow. Risultato finale: 5-1 per l’Atalanta a segno con Barrow, Gomez, Barrow, Colley, Traore. Nel secondo tempo hanno fatto il loro ingresso in campo Ilicic e il neo acquisto Muriel.

In serata a Clusone successo anche per la raviolata nero azzurra organizzata per le vie del centro dai commercianti della cittadina.

Tutti i diritti riservati ©