Canile di Colzate in esubero – “Venite ad adottare e partecipate alle iniziative benefiche”


Sono tante le iniziative messe in atto dai volontari del Canile di Colzate per raccogliere fondi e sensibilizzare sul tema dell’adozione.

Sono trovatelli, spesso accalappiati per strada mentre corrono senza una meta. Chi di taglia grande, chi giovane e chi invece si trova in canile perché nella sua famiglia non ci può più stare perché ha un padrone ammalato o semplicemente perché non è più benvoluto.

Sono questi gli identikit dei tantissimi cani ospiti al Canile di Colzate pronti ad essere adottati e trovare finalmente una famiglia che si prenda cura di loro.

E come ogni anno si rinnova l’impegno dei volontari che, in vista del periodo natalizio, organizzano tante iniziative con l’obiettivo di raccogliere fondi e sensibilizzare sul tema dell’adozione.

“Purtroppo il Canile è ancora una volta al collasso – ci spiegano – abbiamo tra i 50 e i 60 cani, molti di taglia grossa tagli e anziani, i più difficili da far adottare. Chiediamo a chi è interessato all’adozione di non fermarsi alle foto che pubblichiamo sulla nostra pagina Facebook, ma di venire a trovarci per conoscere gli animali, così da capire se c’è quel feeling che è alla base di ogni adozione. Un cane diventa un membro della famigli a tutti gli effetti, per questo prima dell’adozione vengono approfondite le abitudini e le aspettative così da capire se la famiglia è pronta e se l’animale scelto fa al caso loro”.

Il Canile si trova in via Bonfanti ed è aperto al pubblico tutti i pomeriggi. Numerosi sono i cani che lì trovano rifugio dopo essere stati abbandonati o ancora peggio, dopo aver subito maltrattamenti. Spesso infatti si è portati a credere che certe violenze non appartengono alla nostra cultura, invece purtroppo esistono anche qui.

“Per questo è importante sensibilizzare sull’adozione a km zero, potremmo dire – continuano i volontari -. Perché è importante capire che ci sono tanti cani che hanno bisogno di cure e amore anche fuori dalla nostra porta“.

Per conoscere meglio le attività proposte dal Canile e i volontari che ogni giorno si dedicano instancabilmente agli ospiti, venerdì 6 dicembre è in programma una cena solidale. L’appuntamento è alle 20 al Farina&Co a Bergamo (via Autostrada 30). Con il contributo di 20 euro comprensivo di pizza, bibita, dolce e caffè, sarà l’occasione per festeggiare il Natale insieme e contribuire a sostenere gli ospiti. La prenotazione va fatta entro il 30 novembre al numero 3492711259.

Tornano anche i banchetti natalizi con gadget realizzati dai volontari e molto altro, questi gli appuntamenti in programma in occasione dei mercatini organizzati nei paesi: 8 dicembre Vertova, 14 dicembre Villa D’ogna, 15 dicembre Gandino e 22 dicembre Albino.

E’ possibile inoltre prenotare entro domenica 24 novembre un panettone solidale: a fronte di un’offerta minima di 15 euro si riceverà un panettone artigianale realizzato dagli studenti dell’ABF di Clusone nella versione classica, senza canditi o al cioccolato .

Per tutti i dettagli è possibile consultare la pagina Facebook, accedere al sito internet del Canile o contattare il 348/4400305.

Tutti i diritti riservati ©