Coltivare il futuro, a Cazzano S.Andrea inaugurato l’orto didattico


Inaugurato mercoledì 25 settembre a Cazzano S.Andrea l’Orto Didattico della locale scuola primaria.

Un pomeriggio di festa con dall’entusiasmo di un’intera scuola e nel ricordo di un amico speciale. E’ stato inaugurato mercoledì 25 settembre a Cazzano S.Andrea l’Orto Didattico della locale scuola primaria.

L’area, debitamente attrezzata in uno spazio residenziale non lontano dalla scuola, è stata avviata grazie ad un preciso progetto che ha coinvolto Istituto Comprensivo, Comune, genitori, nonni e volontari. “E’ un piccolo seme che può dare grandi frutti – ha detto il sindaco Sergio Spampatti salutando i ragazzi – e tutti abbiamo la responsabilità di preservarlo e farlo crescere, come segno sostenibile ricco di valori”. Gli ha fatto eco la neo dirigente scolastica Rita Micco, che ha ricordato come proprio in questi giorni la scuola ed addirittura le Nazioni Unite sono impegnate sul tema della sostenibilità e dell’allarme ambientale. “I ragazzi di tutto il mondo hanno scelto il venerdì per proclamare l’emergenza ad ogni livello – ha sottolineato la dirigente – voi a Cazzano partite oggi con un segno che è davvero forte e significativo”. E’ seguita la benedizione impartita dal parroco don Egidio Rivola.

Al pomeriggio di festa hanno presenziato anche Clemente Savoldelli e Giambattista Gherardi in rappresentanza della Comunità del Mais Spinato di Gandino (l’iniziativa rientra nell’ambito de I Giorni del Melgotto in corso sino al 13 ottobre), unitamente all’assessore Carrara di Cazzano ed al vicesindaco Fabrizio Moretti, capogruppo degli Alpini. Un ricordo corale e commosso è andato a Ivan Moretti, giovane geometra di Cazzano morto in un tragico incidente nel 2015 e fautore di molti progetti didattici nella cascina di Valle Gaggio. Per questo a sollevare il tricolore che velava la nuova insegna dell’Orto Didattico era presente la mamma Teresa, attorniata dall’affetto dei ragazzi, che hanno pure ringraziato le moltissime persone (familiari, volontari, commercianti, amministratori) che hanno sostenuto il loro impegno. Il sindaco, prima della festosa merenda con i biscotti preparati a scuola, ha anche annunciato che presto per l’Orto arriverà un piccolo deposito, opportunamente attrezzato.

Tutti i diritti riservati ©