Dal GAL fondi per le strade pastorali


Dal GAL fondi per le strade agro-salvo-pastorali e per piazzole di stoccaggio cippato.

Dopo i 900.000 euro destinati alle aziende agricole (leggi qui), ammontano a 600.000 euro i contributi a fondo perduto destinati a 6 progetti riguardanti la la viabilità agro-silvo-pastorale e la realizzazione di piazzole di stoccaggio.

Obiettivo del bando era quello di migliorare l’accessibilità dei boschi e degli alpeggi e garantire agli operatori forestali la presenza di adeguate aree di stoccaggio-lavorazione dei prodotti della gestione dei boschi. Le malghe frequentemente presentano notevoli difficoltà di accesso, che spesso determinano grossi problemi di gestione della pratica d’alpeggio e rendono difficoltosa la connessione e l’integrazione con le attività di fondovalle.

Questo problema si presenta anche per i boschi produttivi e per quelli che necessitano di cure particolari che ne favoriscano il miglioramento o che recuperino danni. Gli interventi sono stati finanziati al 100% ad esclusione dell’IVA. L’importo più rilevante è la piazzola di stoccaggio a Gromo per un importo di 300.000 euro.

I contributi erogati: rigirando i Comuni di: GROMO: 299.520 € – ADRARA SAN MARTINO: 2 progetti 72.080€ e 29.383€ – GANDINO: 70.000€ – ONORE: 41.151€ – CONSORZIO FORESTALE PRESOLANA (COMUNE CASTIONE DELLA PRESOLANA): 55.114,93 – GANDELLINO: 28.062,78 €.

Tutti i diritti riservati ©



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *