Domenica con pericolo valanghe in quota


Pericolo valanghe da moderato a marcato sulle montagne lombarde.

Domenica contraddistinta da pericolo valanghe sulle montagne lombarde come segnalato dal bollettino regionale. Il pericolo va da giallo ad arancione, ovvero da moderato a marcato e le zone interessate sono quelle delle Prealpi Orobie fino alle Alpi Retiche e all’Adamello.

Nello specifico il manto nevoso presenta strati basali molto umidi e poco ancorati su terreno erboso; in quota è caratterizzato dalla presenza di lastroni da vento instabili. Possibili distacchi di valanghe di medie e grandi dimensioni di fondo al di sotto dei 2300 metri; oltre il limite boschivo il distacco di valanghe a lastroni di medie e grandi dimensioni può avvenire spontaneamente o con la sollecitazione di un singolo escursionista.

Il meteo di domenica

Al mattino cielo da molto nuvoloso a coperto su tutti i settori con precipitazioni generalmente deboli (15-30 cm). Limite delle nevicate inizialmente intorno a 1500 m poi in graduale abbassamento fino a 800-1000 m. Nel pomeriggio possibili occasionali brevi schiarite.
Le precipitazioni saranno accompagnate da un’intensa attività eolica (60-90 km/h), pertanto si andranno ad  incrementare in modo significativo, lo spessore del manto nevoso in particolare nelle  zone d’accumulo e i lastroni già presenti in canali ed avvallamenti in quota. Possibile aumento del pericolo valanghe.

Tutti i diritti riservati ©