Incidente aereo, la salma di Mecca tornerà in Val Seriana martedì


È previsto martedì pomeriggio il rientro in Val Seriana della salma di Stefano Mecca, il commercialista di 51 anni morto dopo l’incidente aereo.

È previsto per martedì pomeriggio 1 ottobre il rientro in Val Seriana della salma di Stefano Mecca, il commercialista di 51 anni morto venerdì 27 settembre dopo l’incidente aereo di sabato 21 quando, con a bordo le figlie, è precipitato nei pressi dell’Aero Club.

La salma del papà pilota originario di Pradalunga e residente con la famiglia a Gazzaniga, è stata composta nella camera mortuaria del Niguarda, l’ospedale dov’era ricoverato in Terapia Intensiva con gravi ustioni e traumi che si sono rivelati fatali. Lunedì è in programma l’autopsia.

La prima a morire in seguito all’incidente in cui è precipitato il Mooney M-20T di Mecca, è stata la figlia 15enne Marzia. Sopravvissute con ustioni curabili le altre due figlie: Silvia, la gemella di Marzia e la 18enne Chiara che a breve saranno sentite dagli inquirenti che indagano sull’accaduto.

La camera ardente di Stefano Mecca sarà allestita alla casa del Commiato di Albino. Ancora non è stata fissata la data del funerale.

Tutti i diritti riservati ©