Lavorava in nero percependo il reddito di cittadinanza, multa di 9mila euro ad un’attività di Vertova


35enne di origine marocchine residente a Vertova denunciata dai carabinieri per lavoro irregolare. Multa di 9mila euro per il titolare dell’attività.

Questa mattina i Carabinieri di Fiorano al Serio, a seguito di un controllo con l’ispettorato del lavoro in un’attività commerciale di Vertova, hanno denunciato a piede libero una 35enne di origine marocchina residente a Vertova risultata collaboratrice irregolare.

La donna inoltre percepiva il reddito di cittadinanza, l’ispettorato ne ha così predisposto la revoca immediata.

Multa di oltre 9mila euro al titolare dell’esercizio commerciale, un 51enne residente a Pradalunga al quale le è stata sospesa l’attività sino alla regolarizzazione della dipendente.

Tutti i diritti riservati ©