Malore in quota, donna recuperata al rifugio Curò con la funivia dell’Enel


Intervento per un malore al rifugio Curò in alta Val Seriana: una donna è stata trasportata a valle con la funivia dell’Enel.

Repertorio

Nel pomeriggio di domenica 21 luglio intervento a Valbondione per una donna di Mediglia, in provincia di Milano, di 53 anni che ha avuto un malore mentre si trovava nei pressi del rifugio Curò.

L’allertamento è giunto intorno alle 17 e sul posto hanno operato due turnisti del Soccorso Alpino di Clusone e due tecnici della stazione di Valbondione saliti in quota con l’ausilio della funivia dell’Enel, che porta alla diga del Barbellino.

Da lì i tecnici hanno raggiunto il rifugio dove la donna è stata imbarellata e portata fino all’ambulanza della Croce Blu di Gromo che la attendeva a valle. La donna è giunta all’ospedale di Piario in codice verde.

Tutti i diritti riservati ©



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *