Mia Martini artista indimenticabile

Un’artista che non necessita di presentazione. Una voce pressoché unica, che ha fatto la storia della musica italiana. Una donna travagliata. Parliamo di Mia Martini.

Artista eclettica come poche, è stata spesso osteggiata nel corso della sua carriera da maldicenze e cattiverie senza senso da parte di persone che la diffamavano senza motivo, portandola  più volte ad attraversare crisi artistiche ed umane, sfociate con una morte improvvisa e per alcuni versi ancora inspiegabili nel 1995 a soli 47 anni.

Un timbro graffiato e capace di elevate estensioni ha rappresentato il biglietto da visita di questa cantante per tutta la sua lunga carriera. Una voce capace di interpretare con molta facilità qualsiasi tipo di brano e che l’ha resa una delle artiste più apprezzate degli anni 70. La sua fama, non ha trovato confine, nemmeno dopo la sua scomparsa, e sono state molte e di diverso stampo le iniziative che l’hanno ricordata negli anni, non ultima, nella Capitale, l’intestazione di una piazza a suo nome.