Missione Manaslu, Simone Moro bloccato dalla neve


Ancora ferma per una bufera di neve la scalata invernale al Manaslu di Simone Moro e Pemba Gelje.

Il 25 gennaio la scalata invernale al Manaslu di Simone Moro e Pemba Gelje è ancora ferma per una bufera di neve e vento come racconta lo stesso alpinista bergamasco attraverso il suo profilo Instagram.

Moro spiega che le neve ha aggiunto i 4 metri e che non gli resta che fare continue rotazioni a spalare per non finire sepolti: “La situazione si fa pesante – racconta Moro -, il campo base è sicuro ma attorno ci sono valanghe e la situazione non accenna a migliorare”.

I due alpinisti avevano posizionato lo scorso 17 gennaio la tenda al campo 1 a 5900 metri, dove avevano dormito per poi ridiscendere il giorno seguente per riposare. Il 19 i due sono tornati sulla montagna con l’obiettivo di arrivare direttamente a campo 2, solitamente attorno ai 6400 metri.

Non è però andata come previsto: la via da campo 1, che nel frattempo è stato spazzato via dal vento, a campo 2 è interrotta da crepacci enormi, che Simone e Pemba non sono riusciti a superare.

Tutti i diritti riservati ©



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *