Nembro, ladri di biciclette alla fermata della Teb


A Nembro ladri di biciclette ancora in azione. Un nuovo furto di bici alla fermata della Teb riaccende l’attenzione su una problematica denunciata da molti. “Dotatevi di un grosso lucchetto”, l’appello di chi è già stato derubato.

Nembro, ladri di biciclette in azione

Un semplice post che dalle risposte fa capire come i furti di bici alla fermata della Teb di Nembro siano quasi all’ordine del giorno.

A scrivere sulla pagina Facebook “Sei di Nembro se…” nel pomeriggio di giovedì 16 gennaio, una mamma che chiede aiuto per la bici del figlio rubata.

Questo il messaggio: “Stamattina è stata rubata la bici di mio figlio che era legata alla fermata del trenino Nembro centro. Qualcuno ha visto niente? La bici è gialla, da adulto”.

Oltre ad aiutare la donna con le condivisioni, i commenti hanno evidenziato come la situazione furti di bici, nella zona dove si ferma il del tram delle Valli, sia diffusa.

“Bisogna dotarsi di lucchetti molto grossi”

“Non è la prima – risponde un utente -. Bisogna dotarsi di lucchetti molto grossi potrebbe far desistere il ladro”. Inoltre c’è chi denuncia di aver subito addirittura tre furti. Una situazione resa possibile probabilmente dai momenti di calma, quando tra un tram e l’altro, l’affluenza delle persone è meno alta e dunque i ladri possono agire indisturbati.

Forse, le videocamere di sorveglianza, potranno aiutare questa famiglia a recuperare le bicicletta, mezzo, ancora oggi, utile a molti e per questo conteso e spesso rubato, come ci ha raccontato de Sica nel celebre film premio Oscar del 1948 “Ladri di biciclette”. I grandi classici dunque, non tramontano mai.

Tutti i diritti riservati ©