Nuovo forte innalzamento delle temperature, Ats Bergamo lancia l’allarme prevenzione


Attivo il numero verde 800.844.999 per la cittadinanza, allertate le strutture pubbliche e private perché siano pronte con i piani caldo.

Un nuovo forte innalzamento delle temperature ha spinto Ats Bergamo a lanciare l’allarme prevenzione. L’allerta è scattata in quanto il “Bollettino disagio da calore in Lombardia” emesso da ARPA Lombardia prevede fino a domani, 24 luglio, disagio FORTE (livello 4).

“Sulla base di queste previsioni si rende necessaria l’attivazione dei piani caldo a livello territoriale e l’adozione, secondo propria competenza, di tutti i provvedimenti finalizzati a mitigare il disagio conseguente alle sfavorevoli condizioni meteo-climatiche previste, soprattutto per le categorie più deboli e sensibili”, spiega Carlo Tersalvi direttore sanitario dell’Agenzia di Tutela della Salute di Bergamo. Destinatari della comunicazione sono i Comuni della provincia di Bergamo, le ASST, i sensori, le Strutture Sanitarie, quelle Sociosanitarie e Socioassistenziali, le RSA, l’Assistenza Domiciliare Integrata, i Medici di medicina generale, i Pediatri di famiglia, i Medici di continuità assistenziale.

“Per la cittadinanza, invece, Ats Bergamo ha attivato, sino al 31 agosto, dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 13.30 alle 16.00, il numero verde 800.844.999 che offre un servizio di informazioni e suggerimenti specifici. Sul portale www.ats-bg.it è presente una sezione dedicata al caldo con collegamenti, informazioni e approfondimenti utili sui comportamenti da tenere e da evitare per prevenire i disturbi legati alle condizioni climatiche e i sintomi cui fare attenzione in caso di malore”, conclude il direttore sanitario.

Tutti i diritti riservati ©