Promoserio, slitta la modifica dello statuto


Assemblea annuale di Promoserio: approvati all’unanimità i bilanci consuntivo e previsionale. Slitta, per mancanza di numeri, la modifica dello statuto.

Si è svolta ieri sera a Clusone nella sala Legrenzi di Palazzo Marinoni Barca la tradizionale assemblea annuale di Promoserio, l’ente per il turismo della Valle Seriana e della Valle di Scalve che ha chiamato a raccolta i soci pubblici e privati per l’approvazione dei bilanci.

Nella sua relazione il presidente Maurizio Forchini ha illustrato le numerose azioni messe in atto nel 2018, che vanno dallo studio e realizzazione di un piano dello sviluppo turistico, alle operazioni di promozione con il rifacimento delle guide turistiche, il restyling del sito valseriana.eu e il coordinamento di eventi negli ambiti culturali, sportivi, del food e green.

Allo stato attuale i soci sono 344 di cui 48 pubblici, 40 del settore Industry e il resto operatori. 12 i dipendenti in pianta stabile impegnati nell’ampia rete di Infopoint presenti su tutto il territorio.

I bilanci consuntivo 2018 (totale a pareggio 827.834,49 euro) e previsionale 2019 sono stati approvati all’unanimità, con grande soddisfazione da parte di tutto il consiglio di amministrazione. “Il bilancio 2018 – spiega Forchini – si chiude con un leggero avanzo di esercizio di 13.606,09 euro che destineremo a progetti per la valorizzazione e la promozione della Valle Seriana e Valle di Scalve”.

Non è stato invece possibile, non avendo raggiunto il numero di partecipanti necessari per rendere valida l’assemblea straordinaria (tre quarti dei soci totali), discutere della richiesta da fare alla Regione Lombardia di riconoscimento della personalità giuridica e all’adozione di un nuovo testo di statuto con adeguamento dello stesso alle intervenute disposizioni legislative.

“Per noi la modifica dello statuto era fondamentale – conclude Forchini -. E’ un ambito a cui abbiamo lavorato negli ultimi anni soprattutto per il raggiungimento della personalità giuridica che comporterebbe numerosi benefici per Promoserio. Ne ridiscuteremo a settembre, con la speranza che la nuova assemblea straordinaria che verrà convocata raggiunga i numeri utili”.

Tutti i diritti riservati ©