Ruba con due amici a casa della nonna, tre giovani in manette a Rovetta


Tre giovani arrestati a Rovetta per furto in appartamento. Tra di loro il nipote della proprietaria dell’abitazione ora ricoverata in una struttura sanitaria.

Tre giovani sono stati arrestati nella notte tra sabato e domenica scorsi a Rovetta per un furto in appartamento. Tra di loro il nipote della proprietaria dell’abitazione ora ricoverata in una struttura.

Il fatto è avvenuto in via Maninetti a San Lorenzo di Rovetta dove i carabinieri di Sovere sono intervenuti in seguito alla segnalazione di un abitante del condominio.

All’arrivo i militari hanno trovato alcuni giovani intenti a scappare con gioielli e bigiotteria: i tre, ventenni residenti a Clusone (di cui uno albanese) sono stati fermati e per loro sono scattate le manette.

Nel primo pomeriggio il processo per direttissima con la convalida dell’arresto per furto in abitazione; non è però stata disposta alcuna misura cautelare in attesa del processo, che si terrà il 2 dicembre. 

Il furto è stato architettato dal nipote della proprietaria dell’abitazione ora ricoverata in una struttura sanitaria.

Tutti i diritti riservati ©



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *