Sale il turismo straniero a Bergamo: + 4,6% nel 2018


A Bergamo boom di turisti stranieri: valgono quasi 220 milioni di euro.

Nel 2017 il turista straniero medio ha lasciato sul territorio lombardo circa 125 euro al giorno, un dato ben superiore alla media nazionale di 106. Un turismo ricco, secondo solamente a quello della regione Lazio: questo dicono i dati forniti dalla Banca d’Italia ed elaborati dall’Osservatorio regionale del Turismo e dell’attrattività.

A beneficiarne maggiormente è la provincia bergamasca, con un giro di affari legato a chi arriva da altri Paesi di ben 219 milioni di euro nel solo 2017. Una cifra, in realtà, in leggero calo se consideriamo i 225 milioni del 2016, ma un trend assolutamente positivo se allarghiamo lo sguardo agli ultimi 5 anni: +17% dal 2013, in linea con il +16,5% della Lombardia e il +18,4% dei dati su scala nazionale. Una provincia, quella bergamasca, che ha molto da guadagnare dall’impatto economico del turismo estero in Italia, che secondo le rilevazioni provvisorie della Banca d’Italia sul 2018, è ulteriormente in crescita del 4,6%.

La Lombardia attira ogni anno turisti da tutto il mondo, ma quelli che spendono maggiormente sono gli svizzeri, seguiti a ruota da tedeschi, francesi, inglesi, americani e spagnoli. Sicuramente Milano e la moda fanno la voce grossa in tal senso, ma le città d’arte come Bergamo sono una risorsa importantissima per l’economia regionale e nazionale.

Tutti i diritti riservati ©



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *