Scontro bus a Gazzaniga, autista accusato di omicidio stradale. Indagati i vertici Sab


Autista Sab accusato di omicidio stradale per la morte dello studente Luigi Zanoletti lo scorso 24 settembre in stazione a Gazzaniga. Indagata anche la società di trasporti.

Concluse le indagini a cinque mesi dal tragico incidente di Gazzaniga dove perse la vita il 14enne di Ardesio Luigi Zanoletti (leggi di più qui). Accusato di omicidio stradale l’autista della Sab, il 58enne senegalese Aliou Gningue residente a Nembro, questo quanto deciso dal P.M. Giancarlo Mancusi. Oltre all’accusa il pm gli contesta di aver commesso il fatto per imprudenza e negligenza.

Indagati anche i vertici della società di trasporti Sab: il pubblico ministero Mancusi, contesta loro la mancanza di un percorso pedonale trasversale alla via d’accesso, la mancanza di una segnaletica verticale riservata ai mezzi in transito. Inoltre viene contestato la mancanza di un responsabile addetto alla vigilanza del piazzale.

Dovranno così rispondere in fase di processo Angelo Costa, presidente del Consiglio di amministrazione della Sab, Moraldo Bosini e Massimo Gandini, responsabili della sicurezza.

Tutti i diritti riservati ©



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *