Scout Speed in Valle Seriana, quante multe sono state date ad agosto


La Polizia Locale dell’Unione Insieme sul Serio diffonde i dati delle multe date ad agosto con il sistema Scout Speed: 75 al giorno divise equamente tra residenti in Valle e non.

Dopo le polemiche delle ultime settimane soprattutto sui social riguardo ai limiti di velocità e ai nuovi controlli lungo la strada provinciale della Valle Seriana, la Polizia Locale dell’Unione Insieme sul Serio diffonde i dati delle multe date ad agosto con il sistema Scout Speed, il dispositivo mobile che non viene posto sulla strada ma si installa direttamente sulle auto delle forze dell’ordine.

Dal 10 agosto, quando è entrato in funzione il nuovo metodo di rilevazione, al 31 agosto le sanzioni per aver superato i limiti sono state 1668 (in media di 75 al giorno) su un totale di passaggi in entrambe le direzioni di marcia di 612 mila veicoli. Il passaggio giornaliero si attesta in media a 27 mila auto. Rapportate dunque al numero complessivo dei veicoli, le sanzioni sono lo 0,27%, un numero non così elevato come poteva sembrare dalle reazioni degli automobilisti.

Il numero maggiore di multe è stato dato nel territorio di Nembro, dove il limite lungo la strada provinciale è di 70 kmh/h. La tolleranza è di 5 km/h dopodiché scatta la sanzione. Una delle velocità massime registrate è stata di 130 km/h in territorio di Casnigo, dove il limite è di 60.

Elaborata anche una statistiche in base agli abitanti del territorio della Comunità Montana Valle Seriana che ha 136.770 residenti: in base alle targhe dei veicoli, le sanzioni date agli abitanti della Valle sono 900, lo 0,66% della popolazione.

Le multe totali inoltre sono così divise: il 53,9% per chi abita in Valle Seriana, il resto per chi viene da fuori.

La nota positiva riguarda gli incidenti: ad agosto nel territorio dell’Unione (comuni di Casnigo, Gazzaniga, Pradalunga, Nembro, Selvino e Villa di Serio) non ne sono stati rilevati.

Tutti i diritti riservati ©