Tradizioni popolari, a Clusone si riscoprono le contrade


Riscoprire le tradizioni e le feste popolari, Clusone ci prova con i Giochi in Contrada

Si è svolto ieri nella Sede della Turismo Pro Clusone il primo incontro rivolto alla popolazione per riportare in vita le contrade del comune capoluogo dell’altopiano.

“L’obiettivo è riportare alla luce le tradizioni del nostro paese – ha spiegato Diego Percassi, responsabile eventi Turismo Pro Clusone -. Dopo il successo del carnevale dei bambini riproposto quest’anno e la festa del compatrono con la raviolata e il palo della cuccagna, vista la risposta numerosa dei cittadini, riproporre le feste popolari è la strada giusta da percorrere. Siamo una comunità che spesso pensa solo al turismo ma abbiamo bisogno di riscoprire ciò che ci rende unici mettendoci tutti in gioco”.

L’ultima edizione dei giochi delle contrade risale a oltre 25 anni fa, i giochi si svolgevano nel campo dell’oratorio e duravano 4 fine settimana. 5 le contrade in cui era suddiviso il paese: Città Alta, Città Bassa, Baradello, Longarete e Sotto Ne.

Durante l’incontro di ieri, dove erano presenti una decina di cittadini, il presidente ed alcuni consiglieri della Turismo Pro Clusone, si è stilato un primo regolamento: le contrade da 5 sono state ridotte a 4, restano Città Alta e Città Bassa, si aggiungono le Fiorine mentre Baradello, Longarete e Sotto Ne si uniscono in un’unica contrada denominata Centro Storico. A Città Alta è stato assegnato il colore azzurro, a Città Bassa il verde, alle Fiorine il rosso e al Centro Storico il giallo.
Inoltre si è stabilita la data in cui si svolgeranno i giochi: il 19 aprile della prossima primavera. Ancora da pianificare il luogo e i giochi proposti.

“Non è semplice riportare in vita le contrade – ha proseguito Percassi – molti non si ricordano nemmeno che siano esistite e proprio per questo abbiamo bisogno del contributo di tutti. Una seconda riunione si svolgerà a metà novembre dove verrà definito l’intero regolamento”.

Per informazioni :info@turismoproclusone.it tel 034621113