Turismo, pubblicati i progetti del bando “Lombardia to stay”


Pubblicato sul Bollettino ufficiale di Regione Lombardia l’elenco dei progetti ammessi al finanziamento del bando “Lombardia to stay”.

E’ stato pubblicato sul Bollettino ufficiale di Regione Lombardia l’elenco dei progetti ammessi al finanziamento del bando “Lombardia to stay”. La misura, su indicazione dell’assessorato al Turismo, Marketing Territoriale e Moda, mette a disposizione 6 milioni di euro per il triennio 2019-2021 a sostegno dello sviluppo e della realizzazione dei migliori progetti di marketing territoriale volti a incrementare l’attrattività e la competitività della destinazione Lombardia. Al bando potevano aderire soggetti pubblici lombardi e soggetti privati con sede operativa in Lombardia.

I progetti finanziati sono 22 e coprono la quasi totalità delle provincie lombarde: 5 in provincia di Bergamo; 4 a Sondrio; 3 a Brescia, Como e a Lecco; 2 a Mantova, 1 per ciascuno alle provincie di Milano e Pavia. 

“Un bando che ha ottenuto un ottimo riscontro in termini di domande presentate – dice l’assessore al Turismo, Marketing Territoriale e Moda, Lara Magoni – e che con il quale abbiamo voluto offrire ai territori la possibilità di essere protagonisti. Abbiamo chiesto ai partecipanti di presentare progetti che esprimessero al meglio la ‘creatività lombarda’. Ebbene, sono convinta che grazie al bando ‘Lombardia to stay’ prenderanno forma progettualità innovative, in grado di attrarre turisti, valorizzare gli investimenti produttivi e finanziari. Un passo in avanti importante per rendere la nostra regione sempre più attrattiva in una chiave di marketing territoriale”.

I progetti finanziati rispondono al criterio di contribuire allo sviluppo e al potenziamento degli asset dei territori di riferimento, in una logica integrata.

I progetti della Provincia di Bergamo

COMUNE DI CANONICA D’ADDA – Leonardo e il “Grand Tour” rivivono lungo l’Adda. Ricostruzione in grandezza reale del traghetto disegnato da Leonardo da utilizzare a fini didattici, turistici e ricreativi e realizzazione di ponte mobile ciclopedonale di collegamento tra l’alzaia di Canonica e quella di Vaprio oltre alla riproduzione sul moto dell’acqua di alcuni studi e progetti di Leonardo. Contributo assegnato: 400.000,00 euro.

COMUNE DI CUSIO – Progetto di valorizzazione dell’offerta turistica per le famiglie attraverso il miglioramento della qualità dei servizi, recupero di aree di valore non utilizzate da destinare alla fruibilità turistica. Info point per valorizzazione dei prodotti tipici. Area sosta attrezzata per camper. Itinerari a tema. Recupero di struttura d’alpeggio. Contributo assegnato: 312.000,00 euro

COMUNE DI VEDESETA – Bergamo città della gastronomia. Valorizzazione di territorio, paesaggio, tradizioni e cultura attraverso il recupero e la sistemazione della cittadella Strachitunt Dop. Contributo assegnato: 320.000,00 euro

COMUNE DI PIAZZATORRE – Progetto di riattivazione ed ammodernamento del comprensorio sciistico anche attraverso l’ampliamento dell’offerta turistica presente. Contributo assegnato: 376.000,00 euro

DALMINE SPA – I luoghi dell’industria. Progetto di rigenerazione urbana che prevede la ristrutturazione di un edificio storico da destinare ad un centro di cultura industriale con percorsi espositivi, auditorium, laboratori, archivi e parco. Contributo assegnato: 200.000,00 euro.

Tutti i diritti riservati ©