Vilminore, dopo la frana rimborso della TARI alle aziende


Dopo la frana dello scorso ottobre 2018, alle attività locali di Vilminore di Scalve verrà rimborsata la TARI, la tassa sui rifiuti.

Dopo la frana dello scorso ottobre 2018, che a Vilminore di Scalve aveva interrotto la strada provinciale creando disagi e danni anche economici alle aziende del paese, oggi il sindaco Pietro Orrù ha comunicato alle attività locali verrà rimborsata la TARI, la tassa sui rifiuti.

“Avevamo promesso che sarebbe stato fatto di tutto per dimostrare alle aziende ed alle attività industriali che non sono sole e che insieme avremmo affrontato i disagi e le maggiori spese generate dalla frana dello scorso ottobre 2018. Non è stato per nulla facile tra i viaggi a Milano e le mille telefonate ma, ad un anno di distanza, grazie allo sforzo economico congiunto di Regione Lombardia e del Comune di Vilminore di Scalve, siamo in grado di dare un seguito alle parole pubblicando un bando che rimborserà interamente ad aziende ed esercenti, la TARI (tassa rifiuti) versata nel 2019”.

Nel link allegato le istruzioni per compilare la richiesta di contributo: http://www.comune.vilminore.bg.it/pages/News/News.asp…

La strada provinciale 58 era stata riaperta dopo i lavori di messi in sicurezza a marzo 2019, dopo quasi 5 mesi dalla chiusura.

Tutti i diritti riservati ©