Volo di 15 metri, ritrovato senza vita il 32enne di Scanzorosciate


Ritrovato morto Stefano Lamera, il 32enne di Scanzorosciate disperso dopo una caduta tra il Monte Cereto e il Monte Purito sopra i boschi di Albino.

E’ stato ritrovato morto questa mattina il 32enne di Scanzorosciate Stefano Lamera, che giovedì pomeriggio ha chiesto aiuto dopo essere caduto per 15 metri in una zona impervia, nei pressi di una forra, tra il Monte Cereto e il Monte Purito. La zona è situata fra i comuni di Albino, Selvino e Nembro. La salma è stata rinvenuta in fondo ad un canalone.

Il 32enne era riuscito a dare l’allarme con lo smartphone e a comunicare dell’incidente ma non era stato possibile avere informazioni precise sul posto in cui si trovava; a un certo punto infatti i contatti si erano interrotti. Il gruppo di ricerca, composto dai tecnici della VI Delegazione Orobica del Soccorso alpino, i Vigili del fuoco e la Protezione civile, aveva avviato subito le ricerche, proseguite anche di notte, con l’impiego dell’elicottero decollato da Como e abilitato per il sorvolo notturno. Era stato identificato un segnale luminoso, rilevato dai visori, ma gli accertamenti e la bonifica avevano accertato che non era legato alla presenza del disperso.

Ritrovato il corpo, il medico è stato verricellato sul posto per la constatazione del decesso, poi la salma è stata portata in piazzola per il trasferimento nella camera mortuaria di Albino.

Tutti i diritti riservati ©